Recensioni

Il profumo segreto della lavanda

Abbiamo già sentito parlare di Dinah Jefferie. Ha firmato i romanzi Il silenzio della pioggia in estate, il profumo delle foglie di tè, Le sorelle perdute, storie accolte molto bene dalle lettrici italiane. Ora torna nelle librerie con una storia nuova, Il profumo segreto della lavanda.

1944. Hélène, Élise e Florence, tre sorelle di origine inglese, vivono nella tenuta estiva della loro famiglia nel Perigord Noir, suggestiva regione a sudovest della Francia. Con l’occupazione nazista la loro esistenza è stata sconvolta: le rappresaglie dei tedeschi su chi si oppone sono violentissime e l’esercito sembra determinato a combattere fino alla fine, nonostante abbia subito perdite ingenti. La bellezza struggente della macchia mediterranea diventa teatro di episodi di dolore e sofferenza. E le tre sorelle si trovano ben presto coinvolte in eventi in grado di mettere in pericolo la loro stessa vita. La casa dove vivono, infatti, diventerà il rifugio per un giovane militare tedesco che si rifiuta di continuare a combattere insieme agli invasori, disertando. E così, quando un agente incaricato dal governo britannico di sabotare i nazisti chiederà loro aiuto per ritrovare il compagno scomparso, Hélène, Élise e Florence dovranno scegliere da che parte stare. L’arrivo dei due uomini, così diversi tra loro, è la miccia che dà vita a un susseguirsi di eventi destinati a cambiare il loro destino: saranno costrette a decidere quanto sono disposte a rischiare pur di fare la cosa giusta.

Un romanzo vero ed autentico che parla di donne alle donne. E’ facile specchiarsi nelle tre sorelle e ritrovarsi, perdersi e confrontarsi. La Jeffrey, come sempre, delinea personaggi caratteristici, che fanno breccia nel cuore del lettore. Come sfondo l’autrice ha scelto uno dei periodi storici più romanzati, forse: gli anni del nazismo, della seconda guerra mondiale, delle rappreseglie tedesche. La Jeffrey riesce comunque a dare originalità alla trama e tensione naarrativa che tengono il lettore ancorato alla storia fino alla fine, quando Hélène, Élise e Florence (le tre sorelle) si trovano davanti a ciò che la vita ti impone di fare: scegliere. E forse questo, la scelta, lo scoglio che ti impone una maturazione, cambiamento. Ad una scelta, ad ogni svincolo la sofferenza ti dona esperienza, saggezza e crescita. Non è questa forse la vita? Imparare a scegliere. Con la testa – ragionando e non agendo sempre di istinto – ma ascoltando il proprio cuore – in modo da non perdersi. Un romanzo forte e passionale, da leggere per riappacificarsi con i nostri errori (che tutti abbiamo fatto) e per maturare consapevolezza: tutti arriviamo al punto in cui le scelte sono difficili ma necessarie.

 
Il profumo segreto della lavanda
Newton Compton Editori
libro 9.90 euro
ebook 4.99 euro

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *