È una fredda giornata d’inverno quando il corpo senza vita di una donna viene ritrovato nel suo appartamento dopo diversi giorni.

Cosa è davvero accaduto a Costanza? Perché nessuno dei suoi vicini si è interrogato sulla sua assenza? Sono queste le domande che si pone Rachele, una giornalista incaricata di raccontare la vicenda e che trascinerà un intero condominio in una spirale di domande a cui è difficile rispondere, segreti tenuti nascosti e sentimenti inconfessabili. Esplora i temi dell’isolamento sociale, della solitudine e dell’indifferenza, ma offre anche una speranza di redenzione e di riavvicinamento tra le persone. La storia dimostra come anche nelle situazioni più oscure, la luce dell’empatia può ancora trovare un varco.

La signora del terzo piano (Morellini Editore) è un romanzo corale, scritto da undici autori che si sono addentrati, personaggio dopo personaggio, nelle dinamiche di uno spazio ristretto e chiuso, come appunto il comdominio, e ne hanno tirato fuori limiti e peculiarità. Lo sviluppo del romanzo avviene negli unidici capitoli firmati ciascuno da un autore diverso. C’è ad esempio la mamma e suo figlio, la giornalista, la donna delle pulizie, la figlia della vittima, alcuni vicini di casa. La trama di ogni singolo personaggio si intreccia magistralmente con la storia generale, arricchendola di dettagli e andando a formare un quadro più ampio. Fino ad arrivare alle battute finali, dove si ha la risoluzione della vicenda e le conclusioni delle riflessioni scatenate dalla morte accidentale.

Un romanzo appassionato, coraggioso, stilisticamente curato e ben calibrato nei diversi elementi. Un romanzo sperimentale, se vogliamo, ma assolutamente riuscito. Ed è forse questo ch manca ora nel mercato editoriale odierno: saper proporre letture innovative, nuove e progetti coraggiosi.

Ecco gli autori che hanno partecipato: Connie Bandini, Alessandro Biasi, Marta Casertini, Emanuela Ciafrei, Simona De Simone, Manuela Fucci, Francesca Monaco, Franca Pellizzari, Sarah Pellizzari Rabolini, Claudio Righenzi e Chiara Valseschini.

La cover è un progetto grafico di Alessandro Biasi.

Per maggiori informazioni e acquisto basta vistare il sito Morellini Editore.