Con “Le straordinarie bilocazioni di Lily Bells” Valentina Ferri scrive la prima di una serie di avventure di questo personaggio bizzarro e visionario, curioso del mondo, un’eroina eccentrica che si farà amare dai lettori.

Condividi

    Spezie e desideri: intervista a Jane Rose Caruso

    Creato da federica il 25/11/2018

    Morti sospette, cuori infranti,visite a sorpresa, infusi speciali e profumate torte sono gli ingredienti di questo bizzarro e dolcissimo ricettario del cuore, il primo volume delle avventure di Miss Garnette Catharine Book.

    Condividi

      “I colori dell’incendio” (Mondadori) è il secondo attesissimo romanzo della trilogia inaugurata con “Ci rivediamo lassù” – premio Goncourt 2013, tradotto in ventisei lingue e un milione di copie vendute nel mondo.

      Condividi

        Intervista a Max e Francesco Morini, autori di “Nero Caravaggio” e “Rosso Barocco”: i loro libri hanno come protagonisti Ettore Misericordia e Fango (librai di professione) e sullo sfondo una magnifica e controversa Roma.

        Condividi

          Dall’autrice de L’albero delle bugie, vncitore del Costa Book Award, Frances Hardinge scrive un romanzo magnetico, senza eguali nel suo genere, in cui la storia di fantasmi si fonde con una scrittura potente e ipnotica.

          Condividi

            Se tu lo vuoi: intervista a Valeria Fioretta

            Creato da federica il 25/07/2018

            Una donna che ha molte domande, una bambina che ha tutte le risposte, la storia di un’amicizia in grado di curare anche il cuore più ammaccato. Intervista a Valeria Fioretta.

            Condividi

              Un maestoso, ironico e commovente romanzo di formazione dove i ragazzi devono fare i conti con l’amicizia e l’amore, la rabbia e la speranza, la scoperta del sesso e la tentazione delle sostanze proibite, la lontananza degli adulti e l’urgenza d’incamminarsi in prima persona.

              Condividi

                Cuore, sopporta: intervista a Francesca d’Aloja

                Creato da federica il 05/06/2018

                Francesca d’Aloja in “Cuore, sopporta” s’interroga su quanto sia ingannevole la conoscenza delle persone, e mette in scena un formidabile affresco sui rapporti d’amore, di amicizia e di sangue.

                Condividi