La regina delle nevi

Creato da Federica Tronconi il 20/11/2015

Tanto, tanto tempo fa, c’erano un bambino chiamato Kai e una bambina chiamata Gerda. Vivevano porta a porta e si volevano molto bene. Fra le due case c’era un giardino nel quale i due ragazzi giocavano tutta l’estate tra i fiori. […]

 Durante l’inverno, sedevano accanto alla stufa ad ascoltare le storie che la nonna di Kai narrava sulla perfida Regina delle nevi: «Vola nella grandine e ricopre i campi di neve. Paralizza i fiori con la brina eghiaccia i fiumi. Il suo cuore è di ghiaccio e vorrebbe che anche quello degli altri fosse come il suo.»

Una sera, mentre la nonna parlava, il vento fischiava intorno alla casa e una finestra si spalancò. Una folata di grandine colpì Kai al viso e una scheggia di ghiaccio gli entrò in un occhio e gli arrivò fino al cuore.

Da “La Regina delle nevi”

Gerda e Kai si conoscono da sempre, sono grandi amici. Ma Kai scompare, rapito dalla bellissima Regina delle Nevi e Gerda deciderà di affrontare un avventuroso viaggio in un mondo incantato, certa di poterlo ritrovare. Attraverso paesi diversi e mondi immaginari, personaggi verosimili e magici, riuscirà Gerda a liberare il suo amico dal terribile incantesimo?

La Regina delle nevi una fiaba dello scrittore danese Hans Christian Andersen, scritta nel 1884  e ambientata nei paesi nordici. È una delle fiabe più lunghe di Andersen, e fra quelle più apprezzate. Il suo sottotitolo è una fiaba in sette storie, poiché è divisa in sette sezioni, ognuna delle quali descrive una vicenda compiuta: lo specchio delle schegge, un bambino e una bambina, Il giardino fiorito della donna che sapeva compiere magie, Il principe e la principessa, La figlia del brigante, La donna di Lapponia e la donna di Finlandia, Che cosa era successo nel castello della regina delle nevi e che cosa accadde in seguito.  Giunti ne ha curato un’edizione ricca, con bellissime e coloratissime illustrazioni e senza la suddivisione in capitoli che rende molto fluida e scorrevole la lettura. E’ una fiaba senza tempo, adatta a bambini piccini (letta dai grandi), per i bambini che iniziano a leggere le prime storie da soli e per quelli più grandicelli che iniziano a trarre spunti dalle letture. Un’idea interessante come regalo di Natale, una delle storie di Andersen più interessanti. Una fiaba senza tempo e ricca di magia sull’amicizia e il coraggio, La Regina delle Nevi è una delle storie più amate di Hans Christian Andersen.

Una piccola curiosità: la Disney si è ispirata proprio a questa fiaba per strutturare la sceneggiatura del suo 53esimo film d’animazione, meglio conosciuto come  Frozen – Il regno di ghiaccio, diretto da Chris Buck e Jennifer Lee. La trama del film tuttavia rispecchia solo in parte quella del racconto danese. Per questo vale la pena leggere il libro, per un confronto e conoscere esattamente la storia originale.

“Volarono nella notte, su laghi e foreste, su mari e terre.

Sotto di loro scintillava la neve, sopra di loro gracchiavano le cornacchie e ancora più in alto, in cielo, brillava la luna, grande e luminosa”

 

 

Condividi

    *