Chi ha ucciso Alex?

Creato da Federica Tronconi il 08/05/2018

“Fidarti di una persona a cui vuoi bene può rivelarsi la peggiore scelta della tua vita”

 

Chi ha ucciso Alex? è un romanzo (fantasy – mistery)  firmato da Janeth J.S. e pubblicato in Italia da Fabbri Editore. La storia di Alex si divide in due grandi capitoli (due libri pubblicati a pochi mesi di distanza): la vicenda parte proprio dalla scomparsa del ragazzo Alex e il mistero intorno alla sua morte.

 

 

Nel primo capitolo, Chi ha ucciso Alex – Il segreto che li unisce, incontriamo Hannah, sedici anni e, come ogni adolescente, vive immersa nei social network. Un giorno riceve su Facebook un messaggio, un semplice “Ciao”, da un certo Alex Crowell. Anche se ha promesso alla madre di non chattare con gli sconosciuti, Hannah muore dalla voglia di capire chi sia quel ragazzo, che dal suo profilo sembra così carino, molto, anche troppo. Così, decide di aggiungerlo ai suoi amici e dopo pochi secondi lui accetta la richiesta. Da quel momento la vita di Hannah prende una svolta inaspettata: capisce subito dai disperati messaggi sulla sua bacheca che quel ragazzo è morto da pochi giorni. Ma quel messaggio non è uno scherzo: Alex ha bisogno di lei, per scoprire chi l’ha ucciso. E per convincerla a dargli una mano è pronto a tornare nel mondo, come un fantasma. Tra i due ragazzi nasce una complicità e una unione nel raggiungere lo stesso obiettivo: scoprire cosa è successo e chi ha ucciso Alex.

Il primo romanzo si chiude con Hannah ed Alex che sono riusciti a scoprire qualcosa della vicenda ma la realtà è che appena un tassello alla vicenda viene aggiunto qualcos’altro scombina il quadro generale. L’autrice è riuscita a creare nel romanzo quell’effetto domino tipico dei mistery – thriller che si leggono tutti d’un fiato. Tutti prima o poi sembrano colpevoli e innocenti.  Bugie e verità si alternano per condurre e depistare allo stesso tempo il lettore.

In Chi ha ucciso Alex – Il segreto svelato la vita di Hannah si è trasformata in un labirinto di bugie senza uscita: da quando Alex si è messo in contatto con lei, nulla è più come prima. Perché Alex è un fantasma, e ha bisogno di lei per smascherare il suo assassino. Insieme, i due si addentrano in un territorio sconosciuto, dove lentamente scoprono di non potersi fidare di nessuno, nemmeno delle persone a cui vogliono più bene. Ma il destino li ha uniti per una ragione, e l’amore li rende più forti di qualunque minaccia. Quando un altro omicidio sconvolge le loro indagini, Hannah capisce che tutti quelli che le stanno accanto sono in pericolo: l’assassino è pronto a tutto per fermarla, perché la verità non venga mai alla luce.

 

 

Un romanzo assoluto riuscito dove la scrittrice tieni con il fiato sospeso tutti i lettori. La storia, nonostante sia complessa e ricca di colpi di scena, scorre velocemente. Una storia dove il confine tra bugia e verità è labile, ma anche tra finzione e realtà. Un intreccio che ha riscosso grande successo anche perché unisce più generi narrativi: romance, mistery, fantasy. Lasciatevi trasportare dalle bugie (o verità): ad un certo punto vi troverete ad indagare anche voi per scoprire chi ha ucciso Alex.

 

 

Condividi

    *