La giusta mezura

Creato da federica il 20/01/2018

 

 

 

 

Manuel e Mia vivono insieme, a Bologna, in una casa così affollata che c’è perfino un coinquilino che non hanno mai visto in faccia. Mia ha quasi trent’anni, un lavoro che odia e la voglia profonda di mordere la vita prima che sia troppo tardi, prima di diventare irrimediabilmente grande. Manuel sta pubblicando online i capitoli di un romanzo sull’Amor cortese che spera che un giorno possa piacere a un editore.
Mia e Manuel sono infelici. Non sanno guardare in faccia il vuoto che si è creato tra loro. Si stanno perdendo, anche se si amano. Devono trovare, appunto, la giusta mezura.

La giusta mezura (Bao Publishing) è una graphic novel che racconta in modo lucido e onesto il passaggio dall’età più giovane a quella adulta, o quella che dovrebbe essere. Racconta il passaggio dai venti ai trent’anni con quello che ne consegue. Crisi, prese di posizione, ideali. Mia e Manuel sono specchio di una realtà molto diffusa: Mia è una ragazza che ancora non sa cosa la vita le chiede, Manuel più sicuro e introverso invece ha le idee più chiare, e non solo per lui ma anche per entrambi. In questa divergenza si crea della frizione e insoddisfazione fra i due. Manuel è pronto per un rapporto più importante e più solido, Mia vorrebbe ancora aspettare per paura e dubbi. Chi determina il tempo giusto per affrontare i passi nella coppia? Questa storia ci ricorda, in fondo, che per fare delle scelte quando si è in due i passi devono essere compiuti in modo sincrono, e che se uno dei due rallenta bisogno continuamente ricalibrarsi. Non può uno correre e l’altro arrancare. Come dire, la vita a due è una bellissima danza, dove a volte il ritmo è lo stesso, ma a volte uno dei due deve decelerare per dare tempo all’altro di recuperare, e viceversa.

 

Flavia Biondi costruisce un’anatomia di un amore fatta di piccoli gesti, di ribellioni impercettibili, di un bisogno infinito ed essenziale di provare a essere felici, dopo aver accettato che non è scontato, né dovuto, esserlo.
Un volume cartonato con la copertina stampata in Imitlin telato blu e la stampa a schiaccio a caldo in bianco. Un oggetto prezioso per raccontare il sentimento più prezioso.

Condividi

    *