Archivio per la Categoria: ‘L’ultima poesia’

Il tempo dei luoghi.

Creato da Elena il 14/08/2017

“Se c’è un luogo al mondo in cui puoi pensare di essere nulla, quel luogo è qui. Non è più terra, non è ancora mare. Non è vita falsa, non è vita vera. E’ tempo. Tempo che passa, e basta.” (Alessandro Baricco) Ma se una persona diventa il tuo luogo…dove  [ ... ]

Un pensiero astratto e perfetto.

Creato da Elena il 19/07/2017

“Spazio spazio, io voglio, tanto spazio per dolcissima muovermi ferita: voglio spazio per cantare crescere errare e saltare il fosso della divina sapienza. Spazio datemi spazio ch’io lanci un urlo inumano, quell’urlo di silenzio negli anni che ho toccato con mano.” (“Spazio”, Alda Merini) Trascorro giorni non badando alle cose  [ ... ]

L’estate e la poesia…

Creato da Elena il 21/06/2017

“Vi auguro sogni a non finire, la voglia furiosa di realizzarne qualcuno. Vi auguro di amare ciò che si deve amare e di dimenticare ciò che si deve dimenticare. Vi auguro passioni. Vi auguro silenzi. Vi auguro il canto degli uccelli al risveglio e risate di bambini. Vi auguro di  [ ... ]

Lasciamoci divenire

Creato da Elena il 07/06/2017

“Anche tu sei l’amore. Sei di sangue e di terra come gli altri. Cammini come chi non si stacca dalla porta di casa. Guardi come chi attende e non vede. Sei terra che dolora e che tace. Hai sussulti e stanchezze, hai parole – cammini in attesa. L’amore è il  [ ... ]

Le supposizioni in blu!

Creato da Elena il 15/05/2017

“Eppure bramavo sempre di dare un senso alla vita. Ora so che bisogna alzare le vele e farsi portare dai venti della sorte dovunque spingano la nave. Dare un senso alla vita può sfociare in follia, ma una vita senza senso è la tortura dell’inquietudine e del vago desiderio: è  [ ... ]

“La strategia dell’ombra” di Sergio Zavoli

Creato da Elena il 21/04/2017

“Chissà cosa vuol dire il cauto indugio, tra me e me, da quando ho portato sin qui l’idea bizzarra di celarmi nel folto delle pagine; ma al congedo, sul bianco della carta, e il dio che non gira più i fogli, avevo sotto gli occhi le orme incerte del viaggio,  [ ... ]

Nuovo appuntamento con “L’ultima poesia”, la rubrica curata da Elena Lucente, alla scoperta di rime, musica e riflessioni quotidiane. Una rubrica per chi ama la poesia e le emozioni. Questa settimana appuntamento con Pablo Neruda.

Si parla di poesia su L’ultima riga

Creato da Elena il 28/03/2017

Sul blog una nuova rubrica curata da Elena Lucente: si parla di poesia, di rime, di poeti… e tutte le emozioni che i versi suscitano.