Archivio per la Categoria: ‘Interviste’

Giacomo Casanova: intervista a Matteo Strukul

Creato da federica il 15/04/2018

Nel suo nuovo romanzo Matteo Strukul fonde magistralmente il feuilleton d’avventura con gli intrighi amorosi del romanzo libertino, e lo fa attraverso un appassionante intreccio di ricostruzione storica e invenzione, con un’ambientazione straordinaria.

Condividi

    Una storia che ricorda che bisogna correre il rischio di essere felici, anche se tutto da un momento all’altro potrebbe affondare. Perché nulla è certo, nella vita. Solo una cosa: che tra un’isola e l’altra c’è sempre il mare.

    Condividi

      Seconde vite: intervista ad Annamaria Trevale

      Creato da federica il 03/04/2018

      Fra anziani che non vogliono saperne di ritirarsi dal mondo e giovani che stentano a trovarvi posto, che fine fanno i cinquantenni? Lo racconta con energia e delicatezza Annamaria Trevale nel suo nuovo romanzo.

      Condividi

        La misura eroica: intervista a Andrea Marcolongo

        Creato da federica il 27/03/2018

        Dopo il successo de La lingua geniale, Andrea Marcolongo torna a scrivere per raccontare il suo personale viaggio verso quella agognata Itaca che è per tutti l’età adulta.

        Condividi

          Frigorifero Mon Amour: intervista ad Andrea Serra

          Creato da federica il 19/03/2018

          Un libro umoristico che affronta il tema dello spreco alimentare. Felice, è un marito e un papà che, vessato dalla moglie e dalle temibili figlie, deve fare i conti con la fuga del proprio frigorifero, esasperato dallo spreco di cibo cui assiste quotidianamente.

          Condividi

            Giuseppe Catozzella racconta il suo nuovo romanzo “E tu splendi”, una storia potente e felice, fatta di ombre e di luce, tragica e divertente, semplice come le cose davvero profonde.

            Condividi

              Davanti agli occhi: intervista a Roberto Emanuelli

              Creato da federica il 16/02/2018

              Succede e basta. Senza sapere perché, senza sapere quando. È una frazione di secondo, come quando inizia a piovere o a nevicare. Le cose belle si presentano così, all’improvviso. Basta un attimo, uno solo, ed ecco che la vita ti travolge, anche se ormai non ci credevi più.

              Condividi

                Le assaggiatrici: intervista a Rosella Postorino

                Creato da federica il 13/02/2018

                Rosella Postorino non teme di addentrarsi nell’ambiguità delle pulsioni e delle relazioni umane, per chiedersi che cosa significhi essere, e rimanere, umani. Ispirandosi alla storia vera di Margot Wölk (assaggiatrice di Hitler nella caserma di Krausendorf).

                Condividi