FEDERICA TRONCONI

Librerie colme e una passione innata per la letteratura. I libri sono un viaggio nuovo ogni volta che apri la prima pagina, verso destinazioni ignote,  a volte deludenti e tante altre sorprendenti. La sua borsa pesa sempre molto di più di quelle delle altre donne perché, se ci fate caso all’interno ha sempre il libro che sta leggendo, come se fosse una parte di lei. Perché i libri ‘rivelano’ molto della persona che li legge. Basta stare attenti. Laureata in Comunicazione e giornalista iscritta all’ordine professionale ha lavorato presso testate e radio locali di Pavia, a Partiamo, a Radio24 – Il Sole 24 Ore e, negli ultimi anni presso agenzie di comunicazione. Ha scritto e curato diverse pubblicazioni editoriali tra cui “Natale a Pavia”, “Pavia e le donne”, “Biobenessere”. Diverse “puntate” anche come libraria. E’ libera professionista – ufficio stampa, organizza eventi, Digital PR, Marketing Digital Strategist. E’ l’ ideatrice del progetto “L’ultima riga” e responsabile del blog. Per contattarla: info@ultimariga.it

EMANUELA RUGGERI

Nata il 7 Maggio del 1990 a Roma. A otto anni comincia a scrivere le prime storie, brevi e fantastiche. All’età di dieci anni scrive il suo primo romanzo e d’allora non mi si è più fermata. Diplomata al liceo classico e laureata in Letteratura e Linguistica italiana. Sta studiando Drammaturgia e Sceneggiatura all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio D’Amico. Ama leggere a tal punto che non sa più dove far entrare i libri in casa, e conserva tutti i biglietti del cinema per ricordarsi i film che ha visto. Il suo sogno più grande è quello di diventare una scrittrice, apprezzata dai lettori. “La vendetta dei pirati” è il suo primo romanzo edito. Potete contattarla qui: emanuelaruggeri90@gmail.com oppure sul suo sito www.emanuelaruggeri.altervista.org

ELENA LUCENTE

Classe ’75. La sua vita, quella piu’ interessante, cresce nella brughiera inglese dell’ 800, viaggia con Kerouac , piange con Murakami, ragiona con Calvino e prende le sue peggiori sbronze con Bukowski. Un’esistenza rapita dalle  pagine di libri e fogli sparsi pieni di  frasi scritte a caso, a volte scombinate parole di altri e impacciati errori di scrittura, bambinosita’, riflessi e macchie di colore. Giorni di abitudini calde e consolidate, di certezze granitiche, di passioni rincuoranti, di piccole gioie quotidiane , di un bacio posato veloce al mattino e di uno spalmato caldo la sera. Ha pensieri che non hanno direzioni, ha sentimenti che non hanno condizioni, hs paralisi che non si sbloccano e pessimismi che si perdono nel cielo. Ha  incertezze traballanti spalmate sulle labbra e sensazioni che passano serate intere in orbita. Casino. Confusione creativa. Un’esplosione di musica, suoni, immagini, parole e gesti. Vive con uno un gatto che pensa di essere un cane. Lavora troppo. Si lascia sorprendere dalle parole…sempre! Elena è stata una delle prime lettrice del nostro blog. Ha partecipato e vinto meritatamente il nostro primo concorso di scrittura e recensione (per lo stile accattivante). Appassionata del progetto de L’ultima riga si è unita con entusiasmo al nostro team. Cura la rubrica L’ultima poesia, dove unisce la passione per le rime alla musica.

MONICA ZAPPONI

Pavese, classe 1992, un’unica grande passione: la lettura. Per evadere, per non sentirsi mai sola, per continuare a sognare, per ridere. Ama qualunque viaggio tra le righe sia in grado di regalarle un’emozione. Appunta le frasi più belle per lasciarsi sorprendere rileggendole. Laureata in Lettere moderne, sta studiando Linguistica Teorica e Applicata all’Università di Pavia.
Voce per ”The Book is on the radio”, programma della webradio universitaria pavese interamente dedicato al mondo dei libri.
Penna per la rivista Elle Italia, con recensioni e critiche letterarie. Scrittura e lettura fanno da leitmotiv della sua vita.
Il suo sogno? Diventare giornalista, esplorare, condividere, annotare…e ovviamente leggere. Sempre e comunque. Dopo la collaborazione del nostro blog con “The book is on the radio”, della radio Ucampus, durata due anni – dal quale è nato il progetto “The book blog” – Monica decide di unirsi al gruppo delle ragazze che animano L’ultima riga. Per il  blog recensisce libri, viaggia ed intervista scrittori ed autori. Per contattarla: monica.zapponi@gmail.com

MICHELA RICCIARDI

Nata nel 1979, a sette anni e mezzo suo padre le regala il suo primo libro, e da quel momento la lettura diventa una delle sue migliori amiche. A undici anni scopre che le parole degli altri non le bastano più e scrive il suo primo romanzo, che termina durante una vigilia di natale e che è un pessimo minestrone di “Fantaghirò”, “Le grotte di cristallo” e “Karate kid”, ma che, proprio come il primo amore, non si scorderà mai. Dei libri ama l’odore, la piegolina che fa in alto ad ogni pagina per tenere il segno e soprattutto le parole, è convinta che anche i libri più semplici nascondano verità e segreti pronte a svelarsi all’orecchio di chi sa ascoltare. Da poco convertita agli e-book, per la velocità di fruizione, tanto da pubblicare il suo romanzo “Sala d’attesa” in edizione e-book, ritorna sempre con estremo piacere alla magia del suono della carta, al peso del libro appoggiato sul petto e alla lucina accesa a notte fonda mentre il resto della casa è finalmente immersa nel silenzio. Fan sfegatata fin dagli esordi de “L’ultima riga”, viene invitata a farne parte, e ne è davvero entusiasta. Oltre a scrivere recensioni ha idea sul blog la rubrica L’ultima righina, spazio dedicato alla lettura per i bambini e per ragazzi. Potete contattarla su rmichi@hotmail.it oppure su https://lestanzedimichela.wordpress.com/