Archivio per la Categoria: ‘Recensioni’

La più amata

Creato da federica il 23/03/2017

I tratti di una famiglia come tante e al contempo unica. Un’autofiction sincera, feroce, perturbante, che nasce dall’urgenza di fare i conti con un’infanzia felice bruscamente interrotta.

SuperSorda!

Creato da federica il 16/03/2017

Cece è una bambina come tutte le altre, ma un giorno una malattia le porta via l’udito. Così deve mettersi l’apparecchio acustico, che negli anni Settanta è una scatoletta ingombrante
e molto vistosa. Una graphic novel pluripremiata neglil USA portata in Italia dal Battello A Vapore.

Una perfetta sconosciuta

Creato da federica il 14/03/2017

Immagina che la polizia arrivi a casa tua e ti mostri una foto in cui tu stai baciando un uomo. Peccato che quell’uomo sia stato trovato morto trentuno ore prima, e tu non ricordi di averlo mai baciato. E in quel momento inizia un incubo…

Il diritto di contare

Creato da federica il 08/03/2017

La storia mai raccontata delle donne afroamericane che nel periodo della guerra fredda, sfidando razzismo e sessismo, hanno dato un contributo fondamentale ai successi del programma aerospaziale americano.

Storie della buonanotte per bambine ribelli

Creato da federica il 28/02/2017

Cento donne straordinarie che hanno cambiato il mondo con il loro coraggio e la loro tenacia. Cento favole ed illustrazioni per sognare in grande e non smettere mai di credere nelle proprie capacità e talento.

Madame Claudel è in un mare di guai

Creato da federica il 23/02/2017

Rue Bonaparte numero 8 c’è un complesso residenziale apparentemente tranquillo. Sì, apparentemente. Perché dietro ogni porta di quel condominio c’è una storia, un rapporto e anche un litigio. Situazioni improbabili, tenere e divertenti in un romanzo che è stato il nuovo fenomeno editoriale francese.

“Senza coda”: incontro con Marco Missiroli

Creato da federica il 23/02/2017

Dopo il successo di “Atti osceni in luogo privato” e della ristampa di “Senza coda” per Feltrinelli, l’intervista a Marco Missiroli che parla di scrittura, ispirazione, editoria, stile, ritmo.

“La vita la subiamo o la viviamo?” L’incontro con la scrittrice Chiara Gamberale che torna nelle librerie con “Qualcosa” è una fiaba, senza età e con immagini, in cui l’autrice si concentra sul rischio che corriamo a volere riempire ossessivamente le nostre vite, anziché fare i conti con chi siamo e che cosa vogliamo.